Ergastolo e isolamento diurno per Gianluca Troise, il killer di Ginetto Felaco

Ergastolo e isolamento diurno per Gianluca Troise, il killer di Ginetto Felaco

Ergastolo ed isolamento diurno. La sentenza contro Gianluca Troise, imputato nel processo per l’omicidio di Luigi Felaco, alias “Ginetto”, è stata pronunciata stamani dai giudici della Corte d’assise di Napoli. L’omicidio, consumatosi il 6 dicembre del 2012 all’interno di un caseificio di Calvizzano, maturò nell’ambito di una resa dei conti interna al clan Polverino. Luigi Felaco – secondo gli inquirenti – aveva il compito di reimpiegare gli ingenti capitali frutto delle attività illecite del clan guidato da Giuseppe Polverino. Il padre, il defunto Giuseppe, imprenditore legato ai Polverino, salì alla ribalta internazionale quando le forze di polizia, nel corso di un blitz sul lago di Como, scoprirono che tra i suoi vicini figurava anche l’attore holliwoodiano George Clooney.