Carlo Di Lanno: da Marano alla Scala di Milano. Il talentuoso ballerino domani si esibisce all’Arena Flegrea

Carlo Di Lanno: da Marano alla Scala di Milano. Il talentuoso ballerino domani si esibisce all’Arena Flegrea

Sarà tra i protagonisti indiscussi, assieme a tanti big della danza internazionale, del gran galà internazionale Daniil Simkin (primo ballerino dell’American ballet theater) che si terrà domani all’Arena Flegrea. Lui è Carlo Di Lanno, 20 anni, talentuoso ballerino formatosi tra la scuola di ballo del teatro di San Carlo e il teatro alla Scala di Milano. Il ragazzo di Marano, che ha mosso i suoi primi passi nelle scuole della città e poi di Napoli, è reduce da un’importante esperienza maturata tra le fila dello Staatsballet di Berlino. Elemento di punta del balletto milanese, Di Lanno ha già un curriculum di tutto rispetto e vanta ruoli da primo ballerino nel Lago dei cigni nella versione di Rudolf Nurayev. Gli si riconoscono grazia e musicalità innate, ma soprattutto tecnica da vendere. Domani danzerà davanti al pubblico di casa, all’Arena flegrea, dove – sulle note di Petr Tchaicovsky e per le coreografie di Marius Petipa – si esibirà nel celebre passo a due del Lago dei cigni con la ballerina Antonina Chapkina e, successivamente e sempre con la straordinaria danzatrice russa, nel Bianco adagio di Lev Ivanov tratto dal secondo atto dell’omonimo balletto.