Il ferimento di Diego Nappo diventa un giallo. Spunta una nuova ipotesi

Il ferimento di Diego Nappo diventa un giallo. Spunta una nuova ipotesi

Si è parlato di un pestaggio, di un accoltellamento o di un incidente, ma ci sono ancora tanti lati oscuri nella vicenda di Diego Nappo, il 18 enne ricoverato in prognosi riservata al San Giuliano di Giugliano. Gli ultimi rumors riferiscono di una caduta, probabilmente avvenuta da un balcone situato nei pressi di una nota caffetteria del centro cittadino. Se così fosse, le indagini potrebbero prendere una piega completamente diversa. Di quale balcone si tratta? Cosa stava facendo Diego Nappo? Quale evento ha determinato la sua caduta? Il 18 enne, che ha riportato escoriazioni al capo e lo spappolamento del fegato, è descritto come un ragazzo semplice ma dal carattere piuttosto vivace e impulsivo; vive con suo padre e risiede in una zona al confine con il comune di Calvizzano. E’ inoltre appassionato di calcio ed è noto negli ambienti sportivi della città. La vicenda è seguita dai carabinieri della locale tenenza, diretta da Francesco Tessitore, e dai militari dell’Arma di Giugliano, guidati da Francesco Piroddi.