Marano, è allarme amianto: rivenute canne fumarie in via San Castrese

Marano, è allarme amianto: rivenute canne fumarie in via San Castrese

Ormai si sversa dappertutto ed è allarme amianto in vari punti della città. Stamani l’ennesimo rinvenimento, in via san Castrese, nel medesimo punto in cui era già stato sversato altro amianto. Una bomba ecologica che ha richiesto l’intervento dei vigili urbani, che hanno provveduto a recintare l’area. “La recinzione tuttavia – spiegano alcuni residenti della zona e il presidente dell’Archeoclub Maraheis, Carlo Palermo – è del tutto insufficiente, in quanto le particelle polverizzate possono essere trasportate dal vento ed essere inalate anche a centinaia di metri di distanza. Occorre interdire la zona al passaggio”. La zona oggetto dell’ennesimo sversamento è coperta da un sistema di videosorveglianza. Fin da subito sono state avviate le verifiche per risalire all’autore o agli autori del gesto. Ma gli sversamenti illegali di canne fumarie e lastre di eternit interessano anche le zone periferiche: via Marano-Quarto, via Pendine-Casalanno e tante altre zone della città.