Bravata finisce in tragedia, ragazzo travolge e uccide l’amica a Marano

Bravata finisce in tragedia, ragazzo travolge e uccide l’amica a Marano

Forse voleva essere una bravata ma si è trasformata in tragedia. Una giovane 17enne, Giulia M., ha perso la vita perché travolta da un’auto alla cui guida c’era un ragazzo di 20 anni. I fatti sono accaduti in piazza Arafat, nei pressi del liceo Segrè. Il 20enne, alla guida di una Renault Clio, ha perso il controllo della sua auto e ha travolto non solo la vittima ma anche altri due ragazzi rimasti feriti.
LA DINAMICA – I tre erano seduti ai tavolini di un venditore ambulante di kebab “il ghiottone” molto noto in città quando sono stati investiti dalla Clio. A guidare l’automobile pare fosse un amico dei tre che per fare una bravata, voleva spaventare gli amici o forse ha perso il controllo dell’auto. Fatto sta che non è poi riuscito a frenare il veicolo. I due ragazzi colpiti dall’auto impazzita sono ricoverati in ospedale: uno ha riportato una frattura, l’altro escoriazioni sul corpo. Un parente di uno dei due ragazzini, giunto sul luogo della tragedia, è stato colpito da un malore ed è stato portato d’urgenza in ospedale. Sul posto le forze dell’ordine per ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente.