Escort di lusso: il reclutamento in un bar di Giugliano

C’è anche Giugliano al centro dell’inchiesta condotta dalla procura di Napoli su un imponente giro di prostituzione. Escort di lusso, giovani, belle, mogli o studentesse insospettabili per facoltosi imprenditori, calciatori, professionisti. Gli incontri a Napoli in albergo o in case e ville. Il reclutamento su internet in particolare.

 

Prima l’annuncio, poi le telefonate e infine la conoscenza. Dove? In vari luoghi in particolare però anche in un bar di Giugliano. E qui che uno dei due arrestati incontrava ragazze disposte a prostituirsi. Per necessità, per gioco, per arrotondare o per qualsiasi altri motivo. L’assunzione, se così può definirsi, avveniva quindi dopo un regolare colloquio di lavoro, che veniva effettuato, in vari luoghi ed in particolare a Giugliano. Prima dell’incontro le ragazze erano comunque costrette ad inviare foto in bikini.

Durante il “colloquio” invece i particolari e i dettagli delle prestazioni sessuali e infine l’accordo sulle cifre da pagare. Non poco. Si arriva anche a 250 o 350 euro o  ai 2.500 per un week end.