Giugliano: ex brigatista rapinato ed accoltellato a Lago Patria

Giugliano: ex brigatista rapinato ed accoltellato a Lago Patria

Accoltellato dopo una rapina. Si tratta di Leopoldo Iermano, 59 anni, ex brigatista che da poco avrebbe scontato il suo debito con la giustizia. Negli anni Ottanta aveva fatto parte delle Brigate Rosse. Invischiato anche nell’omicidio in carcere di un compagno, fu prima condannato all’ergastolo e poi la pena fu ridotta a 24 anni. I fatti risalgono al 1986.

Iermano non sarebbe in gravi condizioni. I fatti questa mattina a Lago Patria su viale dei Pini Nord. Il 59enne è stato ricoverato alla Schiana di Pozzuoli dove si è recato da solo dopo essere stato assalito dai malviventi.

Pare che l’uomo stesse andando a depositare dei soldi in banca e che fosse stato inseguito. In 4, volto travisato da casco e in bordo a motorini, gli si sono avvicinati chiedendogli portafoglio e orologio. Al suo rifiuto è stato assalito. Quando ha poi chiesto di lasciare la borsa che portava con sé, contenente a quanto pare 2 mila euro, è stato accoltellato.