Marano, ascensore guasto e sporcizia negli uffici dei servizi sociali, scattano i primi provvedimenti

Marano, ascensore guasto e sporcizia negli uffici dei servizi sociali, scattano i primi provvedimenti

Ascensore guasto da più di tre mesi e sporcizia negli uffici dei servizi sociali, scattano i primi provvedimenti.  “I costi per la riparazione – spiega Teresa Giaccio, assessore alla Politiche sociali – sono piuttosto elevati e, nelle more del trasferimento del personale, che nel giro di qualche settimana si sposterà in altra sede, abbiamo trovato una soluzione momentanea che ci consentirà di fornire un servizio efficiente.

Durante i giorni di ricevimento, il martedì e il giovedì, le assistenti sociali saranno a disposizione dell’utenza in due uffici al piano terra messi a disposizione dall’Associazione Nazionale dei Carabinieri”. Ma le lamentele non finiscono qui. Escrementi di animali, parassiti e insetti fanno capolino in molti uffici, balconi e bagni dell’edificio pubblico, di proprietà del Comune di Napoli ma danni occupato e gestito dall’ente comunale di Marano.

E anche per questo caso la richiesta di maggiori interventi non ha per ora sortito gli effetti sperati dagli utenti, ma soprattutto dagli stessi dipendenti. Dal Comune fanno sapere di avviato un’indagine interna e che “sono in itinere le necessarie verifiche con la ditta esterna che gestisce il servizio. Eventuali inadempienze – aggiunge l’assessore Giaccio – saranno prontamente sanzionate”. Il servizio è garantito da una ditta esterna che proprio nei giorni scorsi era stata bersaglio di polemiche da parte del proprio personale, per la paventata nuova diminuzione (alla fine si è arrivati a un taglio del 5 per cento) delle ore di lavoro.