Melito, kermesse di lotta libera: cento atleti in gara provenienti dall’Italia e dall’estero

Melito, kermesse di lotta libera: cento atleti in gara provenienti dall’Italia e dall’estero

Un evento di lotta libera di respiro internazionale e che si tiene, per la prima volta, nella cittadina a nord di Napoli. Undici le squadre italiane che parteciperanno, da oggi e fino a sabato, allo Stallion Camp 2014, la kermesse giunta alla sua quarta edizione e patrocinata dall’assessorato allo Sport del Comune di Melito. Gli atleti italiani, più di cento in gara e provenienti da Bari, Faenza, Chiavari, Bergamo, Livorno, Aosta, Caserta e Napoli, dovranno vedersela con quelli di ben cinque paesi stranieri: Spagna, Ungheria, Stati Uniti, Austria e Germania. Si parte oggi con la presentazione delle squadre presso la scuola media Marino Guardano di Melito, dove avranno luogo anche gli incontri di lotta libera. Il torneo, organizzato dal gruppo sportivo “Wrestling Liuzzi” e dal Comune di Melito, è riconosciuto dalla Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali.