Marano. “porte chiuse al Comune”, l’intervento dell’assessore al ramo

Marano. “porte chiuse al Comune”, l’intervento dell’assessore al ramo

Sulla vicenda delle “porte chiuse al Comune” interviene anche l’assessore al Personale, tirato in ballo dal sottotenente Vittorio D’Andrea, Elio Belmare. “E’ stato necessario regolamentare l’accesso agli uffici del sindaco e della giunta per ragioni di privacy e di ordine pubblico – dice – Più volte è stata constatata l’assenza dei vigili urbani preposti al controllo degli accessi, e anche il Sindaco in una nota, indirizzata alla mia persona unitamente al dirigente del settore Affari Generali Luigi De Biase, ha manifestato tale problematica. Considerata la nota di servizio del dipendente, deduco che a poco sono valsi i miei inviti verbali. La chiusura delle porte non è una blindatura, quindi gli accessi risultano essere allo stato di fatto liberi. Sarà mia cura informare il Dirigente responsabile con una nota per gli eventuali provvedimenti necessari. Mi auguro che per cose nettamente più importanti il sottotenente D’Andrea applichi la stessa solerzia”.

 

Elio Belmare.

Comunicato stampa