Ennesimo sgombero sulla circumvallazione: via il fruttivendolo. Caos e traffico

Ennesimo sgombero sulla circumvallazione: via il fruttivendolo. Caos e traffico

Stamattina nuova operazione di sgombero a Villaricca. E siamo a tre. Per la terza volta le forze dell’ordine sono intervenute per smontare e smantellare le bancarelle di frutta e verdura del noto Bibì.

Sul posto ci sono la Carabinieri, la Guardia di Finanza e i vigili urbani.

Stamattina uno dei commercianti ha tentato di bloccare l’asse viario come già accaduto nei precedenti sgomberi. L’uomo ha infatti cominciato a spargere frutta e verdura lungo la circumvallazione per creare disagi. Ma il repentino intervento dei militari dell’arma ha evitato il peggio.

Il commerciante aveva ricevuto un’ordinanza di sgombero già tempo fa ma non ha mai voluto lasciare la sua postazione. Ad ogni intervento delle forze dell’ordine è seguita una nuova installazione di gazebo e stand per la frutta. Il tutto però è assolutamente illegale. L’uomo, che ha la licenza come venditore ambulante, non può però insediarsi stabilmente lungo l’asse viario.

La vicenda creò scalpore qualche anno fa. Il commerciante infatti dichiarò di aver pagato per la sua licenza un politico della zona a margine della nuova tornata elettorale. Il permesso gli fu di fatti concesso ma durava solo qualche mese. Il caso piombò anche in consiglio comunale e ci fu un vespaio di polemiche.