Marano, lotta a tre per il ruolo di comandante dei vigili. Prorogato l’incarico all’avvocato Griffo

Marano, lotta a tre per il ruolo di comandante dei vigili. Prorogato l’incarico all’avvocato Griffo

Lotta a tre per la nomina del nuovo e agognato comandante dei vigili urbani. Archiviata la prima scrematura effettuata dalla commissione comunale, di cui fa parte anche l’attuale comandante della polizia municipale di Afragola, in campo sono rimasti Claudio Cappuccio (numero uno dei caschi bianchi di Scampia), Saverio Valio e Salvatore Schiavone. Fuori dai giochi, insomma, Maria Silvia De Luca, ex comandante del comparto di Marano e presente nella lista dei partecipanti all’avviso pubblico diramato dall’Ente, Antonietta Agliata (non ha partecipato ai colloqui) e Luigi Cardillo, dato – assieme a Cappuccio – tra i papabili alla vigilia della selezione. La fumata bianca, verosimilmente, arriverà non prima di venerdì: i tre rimasti in gara infatti dovranno passare per l’ultimo step, ovvero un colloquio con il primo cittadino Angelo Liccardo, al quale spetterà l’onere di nominare il nuovo dirigente dell’area vigilanza nonché comandante della polizia municipale. Nella giornata di ieri, inoltre, la giunta comunale – come annunciato dalle pagine del nostro portale – ha ratificato la proroga (fino a settembre) della convenzione per l’avvocato Saverio Griffo, consulente esterno dell’Ente e impegnato sul fronte della complessa gestione dei beni confiscati, nelle more dell’espletamento di un avviso pubblico