Nazionale, Insigne potrebbe partire titolare

Nazionale, Insigne potrebbe partire titolare

Oggi cominciano i mondiali di Brasile con il match tra i padroni di casa e la Croazia ma anche se mancano pochi giorni al primo match dell’Italia Cesare Prandelli ha ancora qualche dubbio da sciogliere in vista dell’esordio con l’Inghilterra. Marco Verratti è sostanzialmente recuperato dopo l’influenza, ma Lorenzo Insigne è “in condizioni di forma scintillanti” secondo i test ed è in rimonta. Dall’inizio del ritiro il calciatore di Frattamaggiore è sempre il primo in ogni prova fisica. Con Verratti si procederebbe al doppio playmaker, mentre senza il regista del Psg Prandelli passerebbe ad un 4-1-4-1 con Insigne largo sull’out mancino. Il partenopeo sarebbe favorito in questo tipo di modulo su Cassano perchè ha la capacità di coprire l’intera fascia oltre che una resistenza straordinaria nonostante in questi giorni si sfiori un tasso dell’80% di umidità in terra Brasiliana. Già dagli allenamenti di quest’oggi ci potranno essere indicazioni più precise.