A Scampia preghiera interconfessionale per Ciro Esposito e le altre vittime di violenza

A Scampia preghiera interconfessionale per Ciro Esposito e le altre vittime di violenza

Un momento di preghiera interconfessionale per Ciro Esposito, il tifoso azzurro ferito gravemente nelle concitate fasi che hanno preceduto la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, e le altre vittime di violenza. All’evento, che si terrà il 16 giugno (ore 20) nell’auditorium di Scampia, parteciperanno tantissimi personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, esponenti delle istituzioni e del clero, nonché i rappresentanti delle associazioni anticamorra. “Pregare per Ciro e per tutte le altre vittime di violenza, ma anche difendere l’immagine della nostra città – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – Il grido, nel silenzio della preghiera, deve partire proprio da Scampia. Molte persone hanno già aderito e tanti altri lo faranno nelle prossime ore”.