Pd e assunzioni clientelari, il caso Palma: “Mio marito ha vinto il bando prima che diventassi parlamentare”

Pd e assunzioni clientelari, il caso Palma: “Mio marito ha vinto il bando prima che diventassi parlamentare”

Scatena un putiferio di polemiche l’articolo apparso oggi su Il Mattino sui presunti accordi Pd – Forza Italia. Accordi che avrebbero condotto ad assunzioni clientelari. In particolare tra le tante società della Regione appare la Soresa nella quale è stato assunto il marito della parlamentare Giovanna Palma.

 

Sul caso si è espresso anche l’assessore di Villaricca Mario Molino. “Sono estremamente rammaricato nel leggere che tra le 10 nomine alla Soresa, società regionale sanitaria, è presente anche il marito della deputata Pd Giovanna Palma. Credo sarebbe stato più opportuno dare spazio a giovani professionisti come credo siano assolutamente necessarie delle spiegazioni da parte dell’onorevole Palma” dice in un comunicato. Molino si scaglia poi contro l’opposizione regionale colpevole di non aver fatto abbastanza in questi anni: “ Come troppo spesso accade, si predica bene e si razzola male. Si professano renziani e innovatori per poi comportarsi come vecchi politici da prima repubblica. Piuttosto che portare avanti questo tipo di politica clientelare, farebbero bene sia la deputata Giovanna Palma che i dirigenti regionali del partito a dedicare il loro tempo a una giusta e dura opposizione in Regione”.

 

La parlamentare Palma però replica: “Mio marito è un grade professionista con un curriculum eccellente. Il bando risale al 2012 e lo ha vinto all’epoca, prima che io diventassi parlamentare. Solo per caso l’assunzione è avvenuta lo scorso anno. Io non sono una persona che approfitta della sua posizione per un tornaconto personale. Sono tranquilla e serena”.

 

Ma Molino continua: “Il Pd campano in tutti questi casi dov’è? Dov’è stato sino adesso? Che opposizione ha fatto? È arrivato davvero il momento di fare politica “A viso aperto” eliminando e sconfiggendo quel concetto malsano di politica clientelare dedita solo ed esclusivamente a interessi personali. E’ questo il vero motivo perché il Pd in Campania non raccoglie i risultati raggiunti a livello nazionale ma permette persino l’avanzamento del M5S e Forza Italia”.