Rostan, Pd: “Stop ai tagli della Regione alla Sanità”

Mentre Caldoro sta per conferire, per ragioni francamente non chiare, con annessi e connessi ad Angelo Montemarano l’incarico di Direttore Responsabile dell’Agenzia della Sanità Campana, 1000 addetti del comparto pulizie operanti nei nosocomi di competenza della ASL Napoli 1 rischiano un sempre più probabile licenziamento per via della riduzione dei fondi diretti alle Imprese appaltatrici dei servizi di pulizia. Un colpo durissimo, sul piano occupazionale, sociale ed alla qualità dei servizi di pulizia degli ospedali della Napoli 1 che già di per sé avrebbero dovuto ricevere un rafforzamento e non certo un ridimensionamento. E’ opportuno che Regione ed ASL Napoli 1 rivedano ad horas il proprio orientamento e reperiscano le risorse necessarie per mantenere efficiente il livello del servizio di pulizia ospedaliero, preservando, al tempo stesso, i livelli occupazionali. Diversamente, non potremmo fare altro che aggiungere l’ennesimo fallimento della strategia della Giunta Caldoro, tutta votata a “lacrime e sangue” per i deboli ed alla conservazione dei privilegi per “pochi fortunati”.