Da Mugnano a Napoli per rubare un cellulare: inseguiti e arrestati

Da Mugnano a Napoli per rubare un cellulare: inseguiti e arrestati

I carabinieri della stazione di Napoli Capodimonte hanno arrestato per rapina Vallefuoco Massimo, 27 anni e De Bisogno Antonio, 29 anni, residenti a mugnano di napoli e già noti alle forze dell’ordine.
I predetti sono stati notati in un parco su via nicolardi mentre avvicinavano una 24enne del luogo e, con minacce, hanno prima tentato di farsi consegnare lo scooter dalla vittima ma, per la resistenza opposta con grida di aiuto, desistevano, rubandogli con violenza uno smartphone samsung.

 

Alla vista dei militari dell’arma hanno tentato la fuga a piedi, liberandosi del telefono rubato, recuperato dai carabinieri e restituito alla vittima, venendo inseguiti e Vallefuoco bloccato dopo breve inseguimento, mentre de bisogno, dopo essere stato identificato dai militari dell’arma, è stato rintracciato dopo qualche ora nella sua abitazione e arrestato. Continuano le indagini dei cc per accertare se i 2 arrestati abbiano commesso reati simili nella zona.
Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.