PD Marano: “Passaggio di Palladino a NCD moralmente inaccettabile e politicamente inqualificabile”

PD Marano: “Passaggio di Palladino a NCD moralmente inaccettabile e politicamente inqualificabile”

Tra le sorprese della recente campagna elettorale per le Europee, registriamo il passaggio da Italia dei Valori al Nuovo Centrodestra da parte del consigliere Michele Palladino, già candidato sindaco del centrosinistra alle scorse elezioni comunali.

Lo spirito democratico che ci anima ci porta a riconoscere il diritto di ciascuno di poter cambiare idea, ma troviamo francamente insopportabile che chi si è proposto come guida di una coalizione che includeva il Pd possa decidere di passare con lo schieramento di centrodestra senza nemmeno sentirsi in dovere di dare una spiegazione.

Tra l’altro, come i dati elettorali dimostrano e come lui stesso sa bene, Palladino ricopre la carica di consigliere comunale con i voti determinanti degli elettori del Pd che avevano creduto nel progetto di rinnovamento di cui – a parole – si faceva portatore.

Noi pensiamo che un simile cambio di casacca, oltre ad essere politicamente inqualificabile, sia anche moralmente inaccettabile per il discredito che getta sulla politica nel suo complesso. Riteniamo dunque opportuno che il consigliere Palladino si dimetta e poi, con chiarezza e trasparenza, faccia le scelte politiche e personali che più gli convengono o che ritiene più opportune.
Le segreteria del Pd di Marano