I democratici: “Pd come l’unico possibile voto utile”

I democratici: “Pd come l’unico possibile voto utile”

Si dice spesso che gli italiani danno il meglio di sé nei momenti di massima difficoltà, e il voto di domenica scorsa rispecchia esattamente questo aspetto del nostro carattere nazionale. Un voto massiccio al Partito Democratico è stato percepito da molta parte degli italiani come l’unico possibile “voto utile”. Utile a cambiare verso all’Europa senza cedere nulla alla demagogia e all’antieuropeismo dilagante, ma utile anche a rafforzare l’azione riformatrice del governo Renzi. A Marano, il Pd diventa il primo partito cittadino con il 32% dei
voti. Vengono così premiati gli sforzi del gruppo dirigente locale nella costruzione di un partito solido, inclusivo e vitale, che vede la partecipazione di tanti giovani, donne e uomini che si impegnano per il bene comune. Il nostro auspicio è, naturalmente, che questo consenso, importante quanto impegnativo, sia il punto di partenza in un percorso di aggregazione di cittadini, associazioni e movimenti civici che porti al superamento di un’amministrazione di centrodestra che perde consenso ogni giorno per le sue inefficienze e l’evidente incapacità, malgrado l’inqualificabile campagna acquisti condotta in consiglio comunale tra le file dell’opposizione.

La segreteria del Pd di Marano

Comunicato stampa