Gli attivisti: “Il M5S Giugliano non perde”

Gli attivisti: “Il M5S Giugliano non perde”

Non ha preso un voto in più del PD, ma ha aumentato i propri voti dal 25% delle scorse politiche al 31% di domenica toccando punte del 40% in alcuni seggi.

Ciò nonostante la bassa affluenza soprattutto giovanile, fascia d’età a cui il movimento volge per educare alla partecipazione diretta, ma soprattutto in considerazione del voto nazionale che vede un chiaro risultato politico su cui ragionare.

Un risultato in controtendenza nazionale in un movimento che faceva tesoro di uno tsunami alle scorse politiche e che a livello locale deve combattere con organizzazioni politiche ben radicate rende questo 6% di aumento un tesoro da valorizzare e da cui trarre le energie per continuare sulla strada intrapresa.

Dopo l’incendio doloso della non-sede del movimento avvenuto pochi giorni fa, un calo del consenso locale sarebbe stato recepito come un segnale di isolamento, mentre adesso viene recepito come un segnale di solidarietà e stimolo a proseguire.

All’indomani del voto il m5s di Giugliano raccoglie la responsabilità di essere la seconda forza politica locale e prosegue sulla strada intrapresa in prospettiva comunale e regionale.

Undicimilacentottantacinque grazie e grazie comunque a tutti i cittadini che hanno partecipato al voto, che nonostante tutto resta ancora il modo più incisivo per far sentire la propria voce.

 

Comunicato stampa