La serie “Gomorra” su Giugliano: scalpore e polemiche in città.Guarda il video della puntata

La serie “Gomorra” su Giugliano: scalpore e polemiche in città.Guarda il video della puntata

Ha destato scalpore in città l’ottava puntata della fiction Gomorra. La serie diretta ora dalla regista Comencini si sposta da Scampia a Giugliano. Il nuovo boss delle vele Genny Savastano per affermare il suo potere dopo l’arresto del padre decide di mettere le mani sulla terza città della campania puntando su Casillo alle elezioni comunali. Casillo è un giovane già consigliere comunale e si confronta con Fabbretti già sindaco in carica anche lui invischiato mani e piedi nella camorra. L’affare grande è l’interporto che si deve costruire dopo le elezioni.

La puntata non è ambientata a Giugliano: le scene del comune e di alcuni luoghi della città sono di altri paesi. Solo una cena elettorale è stata girata presso il ristorante di Francia. La puntata ha generato un vespaio di polemiche e c’è chi chiede addirittura che Sky venga citato per danni o invitano a disdire l’abbonamento. Altri invece sostengono che la fiction sia fiction e che in ogni caso abbia detto la verità. Quel che è certo è che ancora una volta il nome della nostra città diventa un marchio d’infamia.