Qualiano, arrivano le telecamere. Addio al sacchetto selvaggio

Qualiano, arrivano le telecamere. Addio al sacchetto selvaggio

“Gli incivili avranno vita dura! grazie al progetto elaborato dal Comune di Qualiano, sono in arrivo 500 mila euro, per monitorare quelle aree del territorio dove c’è una maggiore incidenza di abbandono indiscriminato di rifiuti sia domestici, che di lavoro. Sono fiducioso: riusciremo ad avere una Qualiano libera da rifiuti! col solo aiuto dei cittadini e della Multiservizi in  un anno si è fatto tanto, ma ancora tanto c’è da fare”. Il sindaco Ludovico De Luca non nasconde il proprio apprezzamento, per la comunicazione del finanziamento di mezzo milione di euro conferito al Comune di Qualiano, che ha elaborato un progetto sicurezza includendo anche il Comune di Calvizzano. Il progetto rientra tra le iniziative, per i Comuni della Terra dei Fuochi, e tende a debellare l’abbandono selvaggio dei rifiuti. Le  telecamere serviranno per svolgere un’attività di prevenzione, controllo e rimozione dei rifiuti e ad impedire l’illegale smaltimento attraverso i micidiali roghi sia in aree pubbliche che terreni privati.

Le zone interessate dal progetto, ovvero dove verranno installate le telecamere, sono quelle censite in un scrupoloso lavoro di screening: Grande Viabilità, Pozzo Nuovo, parte del Rione Principe ed insieme a Calvizzano, anche la via di Candida. Le telecamere saranno, quindi, altri occhi in più sul territorio e coloro che verranno “beccati” a sversare rifiuti incorreranno nella sanzioni previste per legge che sono molto aspre.