Sequestro a Licola: smaltimento illecito di rifiuti speciali e pericolosi

Sequestro a Licola: smaltimento illecito di rifiuti speciali e pericolosi

I carabinieri di Licola e Bacoli nel corso di servizi organizzati per contrastare reati ai danni dell’ambiente effettuati con il supporto di colleghi del nucleo operativo ecologico di Napoli hanno denunciato un commerciante 40enne di Bacoli titolare di una attività di riparazione, deposito e noleggio di natanti in via Dumas, ritenuto responsabile di emissione di fumi in atmosfera senza autorizzazione e di smaltimento irregolare di olii per motori.
Il titolare 52enne di una attività per la fabbricazione di macchine utensili per la formatura di metalli e di meccanica di precisione in via Cuma Licola è stato invece denunciato per smaltimento illecito di rifiuti speciali pericolosi.
Aree e attrezzature sono state sottoposte a sequestro.