Arrestato in Belgio un trafficante di droga, le organizzazioni di cui faceva parte fanno capo a Napoli Nord

Arrestato in Belgio un trafficante di droga, le organizzazioni di cui faceva parte fanno capo a Napoli Nord

Personale della polizia belga, su indicazione dei carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, hanno localizzato e catturato Bruno Salvatore Vallarino, 57 anni, residente in Belgio, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.
L’uomo, il 2 aprile scorso, era sfuggito al blitz delle forze dell’ordine contro il narcotraffico con il quale sono stati sgominati due gruppi criminali con numerosi arresti per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dall’ingente quantitativo e dall’aver agito in più Stati.
Nel corso di indagini, coordinate dalla direzione distrettuale antimafia partenopea, i militari dell’arma hanno scoperto l’esistenza di due organizzazioni criminali con basi in cittadine nell’hinterland a nord del capoluogo campano e che i due gruppi erano dediti all’importazione di grossi quantitativi di stupefacente attraverso la Spagna per lo smercio sul territorio italiano. In particolare Bruno Vallarino aveva funzioni di “broker” del gruppo criminale di Cardito per il traffico degli stupefacenti.
L’arrestato è stato associato ad un istituto penitenziario belga, in attesa di estradizione.