Approvazione progetto preliminare “Asse di riqualificazione dei servizi al commercio e delle attrezzature ricreativo-culturali”

Approvazione progetto preliminare “Asse di riqualificazione dei servizi al commercio e delle attrezzature ricreativo-culturali”

Recentemente la giunta comunale ha approvato il progetto preliminare “asse di riqualificazione dei servizi al commercio e delle attrezzature ricreativo – culturali”,  passibile di fondi europei di sviluppo urbano Jessica Campania.

JESSICA (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas – Supporto Europeo Congiunto per gli Investimenti Sostenibili nelle Aree Urbane) è un’iniziativa della Commissione Europea realizzata in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB), che consente alle Regioni di utilizzare parte dei Fondi strutturali già assegnati per effettuare interventi di sviluppo e riqualificazione delle aree urbane, usando strumenti di ingegneria finanziaria come i Fondi di Sviluppo Urbano, la cui costituzione e gestione viene affidata a operatori qualificati, selezionati tramite gare europee.

Il progetto, presentato alla giunta dagli assessori Marina Mastropasqua e Stefano Capozzi, prevede due ambiti d’intervento interessando il mercato ortofrutticolo di via circumvallazione esterna e la vasta area di via Dublino dove si svolge il mercatino rionale settimanale.

Per il mercato ortofrutticolo è stata prevista la realizzazione di nuovi stands di vendita in un corpo di fabbrica che andrebbe ad aggiungersi ai due già esistenti e la messa a dimora di arbusti ed alberi disposti a creare aiuole che seguono la conformazione dell’area. Una portineria, un ufficio, una infermeria, un punto ristoro, la copertura con moduli fotovoltaici e la realizzazione di spazi destinati al parcheggio dei veicoli commerciali sono solo alcuni dei significativi interventi previsti dal progetto che mira alla riorganizzazione ed al potenziamento delle infrastrutture già presenti.

Per la vasta area di Via Dublino, nella parte nord del Comune di Melito, invece, il progetto mira alla riqualificazione della zona con un’attenzione specifica alla progettazione paesaggistica degli spazi verdi urbani. In piu’ tre aree gioco per bambini all’ombra degli alti pini esistenti, una ludoteca, dieci prefabbricati per attività commerciali ed una tensostruttura a vela a copertura di una vasta area-auditorium polifunzionale che di giorno accoglie gli ambulanti ed alla chiusura del mercato puo’ essere utilizzata per manifestazioni, conferenze e cinema all’aperto, rappresentano parte delle scelte progettuali innovative e funzionali previste dal progetto.

“Si tratta di un importante progetto di riqualificazione di due zone della nostra città che vogliamo dotare di servizi fruibili da parte di tutta la cittadinanza. Augurandoci che l’iter procedurale stabilito per il progetto presentato dal nostro Comune conosca esito positivo, siamo certi che rappresenterà il primo passo in un progetto generale di rigenerazione del territorio e di rilancio del commercio, che abbiamo intenzione di realizzare anche con l’attuazione del PUC” – dichiarano gli assessori Mastropasqua e Capozzi.