Spacciava droga nei pressi della Belle Epoque, aveva 93 dosi di cocaina.

Spacciava droga nei pressi della Belle Epoque, aveva 93 dosi di cocaina.

Spacciava cocaina in pieno centro cittadino, lungo il Corso Campano di Giugliano nei pressi della così detta Rotonda della Belle Epoque. E’ stato ritrovato dai Carabinieri con ben 93 dosi pronti per essere messe sul mercato. Un caso sconcertante, un grande quantitativo di droga che veniva spacciato e nascosto, non più in stradine isolate e buie, ma in una delle principali strade del centro. E’ stato arrestato dai Carabinieri di Giugliano Salvatore Zapparella, 23 anni e residente a Villaricca senza precedenti. Il giovane è stato fermato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Zapparella è stato notato dai militari dell’arma mentre era a piedi con fare sospetto sul Corso Campano durante la notte all’altezza della così detta rotonda della Belle Epoque. L’ora non era proprio indicata per una passeggiata notturna, così, insospettiti, i Carabinieri hanno deciso di fermare l’individuo che vagava solo nella notte. Il 23enne, alla vista dei militari, ha tentato di gettare e nascondere alla meglio, molto velocemente le dosi in suo possesso, ma è stato beccato comunque. Il ragazzo possedeva 93 dosi di cocaina corrispondente a 26 grammi e di 2 bilancini elettronici di precisione.  L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.