Incrocio del depuratore di Cuma, protesta shock: la strada diventa un cimitero. Video

Incrocio del depuratore di Cuma, protesta shock: la strada diventa un cimitero. Video

Troppi incidenti, troppe vittime della strada, poca sicurezza. E così i comitati Familiari e vittime della strada e Riqualificare Licola hanno deciso di inscenare una vera e propria protesta shock. A due passi dal depuratore di Cuma, all’incrocio di via Domitiana hanno posizionato delle croci con i nomi dei tanti morti in incidenti stradali. Un vero e proprio cimitero a cielo aperto inscenato sopra delle barriere new jersey che indicano una rotatoria.

 

“Fa che non sia tua”.  Un’immagine scioccante dunque quella che automobilisti e motociclisti hanno al passaggio della statale che collega Pozzuoli a Giugliano, statale priva di segnaletica e quotidianamente oggetto di pericolosi sinistri. Ma una croce su tutte campeggia e lascia attoniti: quella con sù scritto “Fa che non sia tua”. Un appello, un invito provocatorio a togliere il piede dall’acceleratore per evitare l’ennesima vittima.