Calvizzano, nomina scrutatori, fioccano le polemiche: soltanto la De Vito opta per il sorteggio

Calvizzano, nomina scrutatori, fioccano le polemiche: soltanto la De Vito opta per il sorteggio

La solita bagarre sulla nomina degli scrutatori. Niente sorteggio pubblico, così come era stato richiesto dalla componente della commissione elettorale Angela De Vito. Due dei quattro membri della commissione, Giuseppe Santapaolo e Maddalena Trinchillo, hanno infatti optato per la nomina diretta. Il sindaco Giuseppe Salatiello, che si sarebbe dichiarato favorevole al sorteggio e che in passato si era anche battuto in tal senso, si è allineato alla posizione degli altri due componenti, “dopo aver constatato che non c’era unanimità di intenti con gli altri due consiglieri”. E’ andata avanti per la sua strada, invece, la consigliera De Vito. I 10 nominativi (più due supplenti) a lei spettanti sono stati infatti attinti dalle liste comunali degli scrutinatori, mediante sorteggio e privilegiando giovani e disoccupati. In totale sono 40, più dodici riservisti, i cittadini di Calvizzano che il prossimo 25 maggio saranno impegnati nei seggi elettorali.