Scutatori, il M5S: “Bisognava dare la precedenza ai disoccupati ma è un passo in più rispetto alle nomine politiche”

Scutatori, il M5S: “Bisognava dare la precedenza ai disoccupati ma è un passo in più rispetto alle nomine politiche”

Il giorno 30 aprile, presso il Comune di Giugliano, si è svolto il sorteggio per la scelta degli scrutatori per le prossime elezioni europee non tenendo minimamente in considerazione l’istanza del Movimento 5 Stelle di Giugliano, presentata in data 16 maggio, che proponeva di scegliere i nominativi tra i cittadini senza reddito o disoccupati. La richiesta sembra essere stata respinta, a detta del commissario Colucci, per questioni di tempo a disposizione per la modifica della qual cosa ne prendiamo atto in quanto la nostra richiesta era completa di strumenti tecnici da utilizzare per dare seguito rapido alla proposta stessa come l’ incrocio di dati tra l’albo degli scrutatori e gli iscritti alle liste di collocamento. Pertanto si è preferito, come da prassi, attingere dall’ intero albo degli iscritti usando il metodo del sorteggio che resta, in qualsiasi caso, un passo avanti rispetto a quello di avere i nominativi dai partiti, prassi usata durante la carica del Consiglio Comunale. Gli attivisti del MoVimento 5 stelle hanno presenziato a tale sorteggio e sono soddisfatti della trasparenza, ma sollecitano l’ufficio elettorale del Comune, a mettere fin da ora a punto, confrontandosi con ufficio collocamento e con comunicazioni agli iscritti al l’albo, il metodo proposto dall’istanza per i prossimi eventi elettorali assolvendo in modo migliore al principio di equità sociale.

MoVimento 5 stelle Giugliano in Campania