Esclusiva del nostro Nando Bocchetti: “Marano, parla lo zio del tifoso gravemente ferito a Roma. L’uomo è residente a Marano.

Lotta ancora tra la vita e la morte Ciro Esposito, il tifoso napoletano colpito alla colonna vertebrale e ricoverato all’ospedale Villa San Pietro di Roma. Il 27 enne, che lavora in autolavaggio ed è residente a Scampia, è il nipote di Vincenzo Esposito, residente a Marano e noto negli ambienti politici cittadini. “Il ragazzo è in fin di vita – racconta Esposito – Ciro è il figlio di mio fratello, un ragazzo perbene e lavoratore. Siamo arrivati qui a Roma per stare vicino alla famiglia in questo difficilissimo momento”. E ancora, dalla sua pagina facebook: “Quando si è disinformati dai media si pontifica sul nulla; quando si è dentro la notizia ti monta la rabbia. Un giovane lavoratore, mio nipote, viene sparato senza motivo da un ultras della Roma”.