Marano, sacchetto selvaggio: cento contravvenzioni in due mesi

Marano, sacchetto selvaggio: cento contravvenzioni in due mesi

Sacchetto selvaggio, fioccano le contravvenzioni. Sono più di cento quelle comminate, nell’arco di due mesi, ovvero da quando sono state ripristinate alcune telecamere (fisse e mobili), dagli agenti del nucleo della polizia ambientale. Le sanzioni, salatissime, partono da un minimo di 100 euro. Finora sono circa una ventina le persone che hanno già optato per il pagamento della sanzione, usufruendo di una piccola riduzione. Abbandono di rifiuti e insozzamento della superficie stradale, questi i reati contestati dagli agenti della polizia ambientale. “Proseguiremo su questa strada – sottolineano l’assessore all’Ambiente Orlando e il sindaco Liccardo – Non daremo tregua agli habitué del sacchetto selvaggio”. Le videocamere sono state installate nei punti nevralgici della città.