Garanzia Giovani, Caldoro: “Un sistema trasparente per il mercato del lavoro”

Garanzia Giovani, Caldoro: “Un sistema trasparente per il mercato del lavoro”

I giovani della Campania tra i 15 e i 29 anni hanno a disposizione 650 milioni di euro per l’accompagnamento al mercato del lavoro. Le risorse sono destinate a circa 4000 ragazzi che non lavorano, non studiano e non frequentano un corso di formazione.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, nella sala giunta di Palazzo Santa Lucia, dal presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, e dall’assessore regionale al Lavoro, Severino Nappi.

“Quello che intendiamo fare da subito – ha evidenziato Caldoro – è creare un’organizzazione trasparente per il mercato del lavoro, soprattutto rispetto al recente passato. Molte richieste delle aziende non vengono considerate perché c’è poca conoscenza delle possibilità. Con questo sistema si intende coprire tutti gli spazi vuoti”.

“Con Garanzia Giovani Campania – ha sottolineato Nappi – intendiamo modificare il mercato del lavoro. Creare un incrocio informatico tra domanda e offerta non può che generare un modello virtuoso per inserirsi più facilmente nel mercato”.

Già dal primo maggio i giovani campani possono iscriversi al portale www.clicklavoro.lavorocampaniait e aderire al Programma Garanzia Giovani. Sono previste azioni mirate per ciascun ragazzo sulla base delle proprie esigenze e delle proprie capacità.