Clan Mallardo, effetto Pirozzi: blitz della finanza all’Asl e al Comune. Sotto la lente le false pratiche di invalidità

Clan Mallardo, effetto Pirozzi: blitz della finanza all’Asl e al Comune. Sotto la lente le false pratiche di invalidità

Il pentito parla lo Stato agisce. Giuliano Pirozzi, giovane colletto bianco, uomo di fiducia del boss Feliciano, rende pesanti dichiarazioni durante il processo e le forze dell’ordine scendono in campo. Lo fanno da mesi oramai e lo hanno fatto anche qualche giorno fa.

 

Diversi militari del nucleo della Guardia di Finanza, hanno acquisito diversi faldoni relativi alle false pratiche relative agli invalidi. Un sopralluogo effettuato sia all’Asl sia al palazzo comunale. Sotto la lente una lunghissima serie, a quanto pare, di decreti fasulli che sarebbero stati gestiti dal clan Mallardo e da funzionari compiacenti. Ed è stato sempre lui l’eccellente pentito a fornire, nomi, cognomi, situazioni, date e numeri. Una mente laboriosa la sua che a quanto pare ha pochissime falle.

E’ ritenuto credibile Pirozzi, tanto credibile che ad ogni sua dichiarazione scoppia il putiferio. Stavolta c’è chi giura che una retata stia per scattare. Arresti su arresti che probabilmente spezzeranno in due la città.