Villaricca chiede la revoca dei campi alla Villaricca ASD, D’Alterio si difende: “Sono sereno”

Villaricca chiede la revoca dei campi alla Villaricca ASD, D’Alterio si difende: “Sono sereno”

Antonio D’Aterio, presidente pro tempore del tennis Villaricca ASD, una società che gestisce i campi da tennis al Corso Italia, risponde all’accusa dei consiglieri comunali di opposizione che hanno presentato una mozione affinché l’amministrazione revochi la convenzione stipulata nel 2012. “Gli oneri contrattuali sono stati osservati” dice D’Alterio ma i consiglieri di minoranza non sono dello stesso avviso.

Il pagamento della quota per i tre campi affidati alla società è di 10’200 euro l’anno, da pagare con rate trimestrali ma per l’opposizione da Settembre 2012 è stata pagata una sola rata ed anche inferiore all’importo previsto, da qui la mozione “in quanto l’affidatario non rispetta gli obblichi contrattuali” si legge dalle carte.

D’Alterio ha spedito una lettera al sindaco affermando di aver regolarmente adempiuto a tutte le procedure e dichiarandosi sereno.