Chiaiano, stamani una marcia di “resistenza” contro i veleni e per la difesa del territorio.

Chiaiano, stamani una marcia di “resistenza” contro i veleni e per la difesa del territorio.

Una marcia di “resistenza” contro i veleni e per la difesa del territorio a nord di Napoli. La rete dei movimenti di Chiaiano, Mugnano e Marano torna nuovamente a far sentire la propria voce, con una marcia in programma oggi (partenza ore 11 dal bivio di Mugnano) che attraverserà le strade di Chiaiano e culminerà con dibattito che si terrà sul fondo confiscato alla criminalità organizzata “Selva Lacandona”, nel cuore del parco delle colline di Napoli e a due passi dalla zona in cui potrebbe veder la luce una nuova discarica. L’ennesima iniziativa messa in campo dai comitati, dunque, che puntano l’indice anche contro la mancata bonifica della cava del Poligono. Sul fronte istituzionale, intanto, si attende per le prossime settimane la decisione del commissario straordinario alle discariche Raffaele Ruberto. Un no alla paventata ipotesi di realizzare nuovi siti tra Chiaiano, Mugnano e Marano è stato espresso dal Comune di Napoli, dalla Provincia e da numerosi esponenti istituzionali della Regione.