Marano, la sede che ospitava Bertini e i comunisti è diventata un club Forza Silvio

Marano, la sede che ospitava Bertini e i comunisti è diventata un club Forza Silvio

Là dove si radunavano i fedelissimi di Mauro Bertini, dove si cantava Bandiera rossa e dove, nel giugno del 2013, ovvero nelle battute successive allo spoglio elettorale, si sfiorò persino la rissa tra opposte fazioni politiche, ora c’è un club Forza Silvio – sede Marano di Napoli. Era la sede di Città in movimento, civica fondata dall’ex consigliere Giuseppe De Vivo, saldamente ancorata a principi di sinistra e che ha espresso, alle ultime amministrative, il consigliere Francesco Migliaccio. Ma era soprattutto il luogo dove, alla vigilia delle elezioni, erano soliti incontrarsi i pasdaran della sinistra cittadina, intenti nel disegnare trame e strategie. Ma il tempo, si sa, cambia il volto delle cose e a volte persino dei ricordi. D’altronde di uomini, sigle, simboli i gestori e gli habitué di quel locale ne hanno visti diversi almeno negli ultimi cinque anni: quello dell’Udc, nel lontano 2009 a ridosso delle elezioni regionali; quelli dell’ex sindaco Mario Cavallo (e siamo nella primavera del 2011); le bandiere rosso fiammanti riconducibili alla coalizione bertiniana (primavera 2013). E ora? Come si suol dire, altro giro, altra corsa.