Dichiarazione shock dell’assessore regionale della Protezione Civile: “Inutile investire dove non si vive bene, come Giugliano”

Dichiarazione shock dell’assessore regionale della Protezione Civile: “Inutile investire dove non si vive bene, come Giugliano”

L’assessore regionale alla Protezione Civile, Eduardo Cosenza, getta un’ombra nera su Napoli Nord e su Giugliano. Secondo quanto riportato da Positano News, Cosenza vorrebbe combattere il “napolicentrismo” della Regione Campania perché “è inutile addensare risorse e popolazioni in territori dove non si vive bene, come Giugliano”. A sostegno di questa tesi ci sono i 15 milioni di euro erogati per il ripascimento del litorale salernitano e chiede anche nuovi progetti  “degni di essere approvati”.