L’istituito alberghiero di Aversa piange la scomparsa di Carlo Palmieri

L’istituito alberghiero di Aversa piange la scomparsa di Carlo Palmieri

La notizia della morte del giovane diciottenne, aspirante barman nel locale ” io, tu e boh…” di via Seggio, Carlo Palmieri è arrivata poco più di un’ora fa ai compagni di banco del istituto alberghiero di Aversa.

Il giovane studente dell’istituto alberghiero di Aversa era stato stato ricoverato, dopo un brutto incidente avvenuto in via Kennedy, al Loreto Mare di Napoli.

Incidente.  Il giovane Carlo era alla guida della sua Fiat Punto quando per evitare un motociclista, che aveva perso il controllo del mezzo ed  era caduto nella carreggiata opposta, sterzò bruscamente finendo contro un palo della luce.  I soccorsi del Moscati sono stati tempestivi. Dopo poche ore il giovane diciottenne è stato trasferito nel complesso ospedale Loreto Mare a Napoli.

Il lutto.  Tantissimi sono stati gli addì dei suoi compagni di istituto su Facebook, che fino a poco giorni fa avevano condiviso una fantastica gita scolastica  di quattro giorni in Emilia -Romagna.

Nella giornata di ieri altrettanti amici, compresa la sua fidanzata, hanno presieduto l’ospedale in cui era ricoverato, nella speranza di qualche notizia positiva sulle sue condizioni, che purtroppo non è giusta.