Giunta Melito, Caiazza esprime soddisfazione

Giunta Melito, Caiazza esprime soddisfazione

A poche ore dall’ufficializzazione della nuova compagine amministrativa guidata dal sindaco Venanzio Carpentieri, esprimo tutta la mia soddisfazione per l’entrata in Giunta di Stefano Capozzi, indicato dalla lista “Melito Adesso”.

La giovinezza e l’ entusiasmo del neo assessore alle Attività produttive, innovazioni tecnologiche, energia e protezione civile, non potrà che portare linfa vitale ad una città che ha tanto bisogno di persone appassionate e volenterose come Stefano.

Sono soddisfatto anche sul piano personale perché quando ho deciso di creare dal nulla una lista di giovani, metà uomini e metà donne, età media 31 anni circa, avevo in mente – sulla scorta di quanto da sempre professato dal nostro ispiratore Matteo Renzi – un solo obiettivo: ringiovanire e rinnovare la classe dirigente della mia città. E la indicazione della lista “Melito Adesso” su Stefano Capozzi ha tutto il sapore di una promessa mantenuta.

P.S. In molti mi stanno chiedendo: perché non tu? Confesso che l’idea mi affascinava. In molti me lo hanno chiesto ma ho preferito contribuire a dare spazio ad un giovane della lista perché, al contrario, sarebbe venuto meno lo spirito alla base del progetto “Melito Adesso”.

Abbiamo detto in campagna elettorale che non eravamo una lista “personale” ma plurale. Non un vestito su misura su qualcuno ma un progetto collettivo, un lavoro di squadra, fatto di donne e uomini che devono essere coinvolti nella gestione della cosa pubblica e non essere solo pedine da usare a proprio uso e consumo in campagna elettorale. Già abbiamo un grandissimo esempio di impegno civile della nostra candidata, Sara Scamardella, che da attuale presidente della consulta pari opportunità si sta facendo apprezzare tantissimo; poi abbiamo Peppino Chiantese che già da martedì 01 Aprile riprenderà la sua attività di consigliere da stakanovista qual è sempre stato, e poi abbiamo Roberta Silvestri che, appena sarà un pò più libera dagli impegni di mamma della bella Ludovica, riprenderà a lavorare  per il nostro progetto con ruoli altrettanto importanti. Ed io? Io metterò a disposizione quel minimo di esperienza accumulata negli anni addietro per provare a dare qualche consiglio spassionato ai colleghi eco – rottamatori. 

 Credo di essere stato coerente… noi ci “differenziamo” anche per questo!
“Adesso”, immediatamente al lavoro! Auguri a Stefano, a tutti i neo assessori….ed in bocca al lupo!