I rapinatori ammettono il colpo alla Mps: convalidati gli arresti

I rapinatori ammettono il colpo alla Mps: convalidati gli arresti

Antonio Di NapoliRaffaele Errichiello e il complice di 16 anni, tutti di Giugliano, hanno ammesso tutto: sono loro i responsabili del colpo alla Mps di Tricase fruttato un bottino di 9 mila euro. Si è svolta nelle scorse ore l’udienza di convalida per i tre giovani campani. I rapinatori in erba non hanno potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità davanti al Gip Giovanni Gallo. Arresto convalidato dunque, si aprono allora le porte del carcere per i due maggiorenni, mentre la posizione del minore è ancora al vaglio degli inquirenti.