Marano, risolto il giallo dei pusher scomparsi. La Questura vieta le esequie per Castello

Marano, risolto il giallo dei pusher scomparsi. La Questura vieta le esequie per Castello

Risolto il giallo dei due pusher scomparsi, quelli che – secondo gli investigatori – operavano ormai da tempo sul territorio di Mugnano e di cui si erano perse le tracce in seguito all’agguato costato la vita ad Andrea Castello. Ieri sera i due giovani, dopo giorni di apprensione per la loro sorte, sono stati visti nei pressi della tenenza di via Lazio. Ancora non è chiaro se si siano presentati volontariamente, magari nel tentativo di sfuggire a ulteriori vendette, o se siano stati intercettati e convocati dagli stessi carabinieri. Importanti novità anche sul fronte delle esequie di Andrea Castello. Secondo indiscrezioni, infatti, i funerali sarebbero stati vietati dalla questura di Napoli e per motivi di ordine pubblico. La salma del 31 enne, proveniente dall’obitorio del Secondo Policlinico di Napoli, dovrebbe essere portata stamani direttamente al cimitero di via Vallesana, luogo indicato per la sepoltura.