Tre giuglianesi arrestati a Lecce grazie ad un Like su Facebook

Tre giuglianesi arrestati a Lecce grazie ad un Like su Facebook

Giugliano continua ad esportare criminali, questa volta 3 rapinatori sono stati catturati in Puglia grazie ad una leggerezza figlia dei tempi moderni: Facebook.

Dopo aver messo a segno un colpo alla filiale Montepaschi di Siena di Tricase in provincia di Lecce ed essersi fermati in zona aspettando che le acque si tranquillizzassero, dal loro cellulare si sono collegati al noto social network ed hanno messo “Mi piace” ad alcuni link degli amici. Gli inquirenti, già sulle loro tracce, hanno individuato Raffaele Errichiello, di 26 anni, Antonio Di Napoli, di 24 anni ed un minorenne per poi arrestarli.

L’individuazione è stata possibile grazie alla modalità della rapina perché il minore, poi rinchiuso al centro di prima accoglienza di Monteroni, è entrato nella banca a volto scoperto per permettere l’irruzione dei due complici, rinchiusi oggi nel carcere di Lecce. I carabinieri, dopo aver controllato i filmati, tenevano sott’occhio i profili Facebook dei ragazzi che poi, grazie all’individuazione dell’App, sono stati immediatamente raggiungibili ed infatti è stato pronto l’intervento dell’Arma che ha fatto irruzione nella dimora dei tre per arrestarli mentre i ragazzi giocavano a carte.

Le rapine al tempo dei soical network.