Nessun corso d’arte al palazzo baronale: l’ira di Molino su Facebook

Nessun corso d’arte al palazzo baronale: l’ira di Molino su Facebook

Affida a facebook il suo rammarico. Mario Molino, assessore alle politiche giovanili, pubblica integralmente il protocollo di intesa stipulato con l’accademia delle Belle Arti per l’istituzione di corsi di formazione presso il palazzo baronale, l’eterno incompiuto. Dei tanti progetti pensati per l’antico stabile fino ad oggi non se n’è realizzato nemmeno uno. “Ho firmato il 21 gennaio un protocollo d’intesa con l’Università Accademia delle Belle Arti che prevede corsi gratuiti per i ragazzi dell’area Giuglianese. Un’occasione di rilancio del Palazzo Baronale e del nostro centro storico – scrive amareggiato Molino – 20 giorni fa l’ho proposto in giunta, ma il Sindaco mi ha detto di no senza nessuna motivazione concreta. IO LO RIPORTERò ALLA PROSSIMA GIUNTA fino a che non ci sarà il SI… Sostieni anche tu sulla tua pagina questa proposta” scrive Molino.

Ma perché si continua a temporeggiare sui progetti del palazzo baronale? Anche il progetto del museo under 14 è fermo. I lavori al palazzo sono finiti da tempo il punto è che non ha l’agibilità. Da 3 mesi è stato richiesto anche l’intervento dell’Enel per la fornitura di energia ma sembra che a nessuno interessi davvero. Milioni di euro spesi per una struttura che resta una cattedrale nel deserto.