Qualiano: “Impariamo a trattare la città come casa nostra”

Qualiano: “Impariamo a trattare la città come casa nostra”

Ragazzi approfittate di questa visita, siate curiosi e fate tante domande per capire, perché sono questi i  primi passi, per costruire la nostra cultura. Se dobbiamo prenderci cura di qualcosa di personale siamo sempre attentissimi, così come siamo pronti ad imbrattare il banco o il muro. Dobbiamo imparare a trattare ciò che è pubblico come se fosse nostro. Imparare ad amare l’Italia, lo Stato e Qualiano, che troppo spesso bistrattiamo perché sembra che non ci dia niente. Vi auguro con questa escursione di trovare la passione e la forza, per iniziare un percorso civico, che vi possa, in futuro, portare a sedere tra questi banchi”. Ha sortito uno scrosciante applauso l’appassionata esortazione dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Valentina Biancaccio, alla gremita platea di alunni convenuti nella sala consiliare di Qualiano, per la mattinata istituzionale e la consegna delle pergamene ricordo, prima della partenza per la visita al Parlamento italiano.

Presente all’incontro anche l’on. Valeria Valente, segretario dell’Ufficio di Presidenze della Camera, che ha spiegato ai giovani studenti di Qualiano l’architrave portante di una democrazia parlamentare in un linguaggio semplice, trasferendo agli ascoltatori la passione politica e il desiderio di fare bene per il proprio Paese al di là delle tante cose negative che si possono vedere od ascoltare .

Per gli alunni di Qualiano si apriranno, dunque, le sale del Palazzo della Camera del Parlamento Italiano: il 20 Marzo 50 alunni e 5 insegnanti della media “Salvatore di Giacomo”, mentre il 25 Marzo sarà la volta del Comprensivo “Don Bosco-Verdi” dal quale partiranno 48 alunni e 5 insegnanti. Il 25 Maggio, infine, sarà la volta degli alunni del Primo Circolo.

Approfittate di questa occasione, per studiare l’educazione civica.- ha sottolineato il sindaco Ludovico De Luca, il quale ha fatto la correlazione istituzionale tra il Parlamento Italiano ed il Parlamentino di Qualiano, parlando di eletti, Consiglieri, Giunta, Sindaco e del compito dell’istituzione locale. Non è poi mancato l’occasione per parlare ai più giovani di  Raccolta Differenziata e del compito civico di “tenere d’occhio” gli adulti nell’effettuare la RD consapevole e corrispondente al calendario di prelievo al fine di avere un paese pulito dove tutti rispettano le regole e le leggi  che sono il pilastro di ogni democrazia.