Svaligiata la gioielleria Gioie di Corso Campano: banda del buco in azione

Svaligiata la gioielleria Gioie di Corso Campano: banda del buco in azione

 

Svaligiata la gioielleria Gioie di Corso Campano, i ladri sono sbucati dalle fogne e hanno preso tutti i monili. Sul posto gli agenti della Polizia di Giugliano. Ad agire sarebbe stata la banda del buco.

Per ore hanno lavorato nei sotterranei della città fino a sbucare all’interno della gioielleria. I balordi armati di pistola hanno minacciato le commesse dell’esercizio commerciale puntandogli contro le pistole. I dipendenti sono rimasti immobilizzati sconvolti da quanto accaduto. D’improvviso si sono ritrovati dinanzi agli occhi almeno 3 malviventi che con volto coperto li hanno minacciati con forza e violenza.

L’assalto poco dopo le 10, a pochi minuti dall’apertura della gioielleria. Le commesse pare avesse sentito degli scricchiolii provenienti dal pavimento e delle vibrazioni. Per i primi minuti hanno pensato ad un terremoto. Ma nemmeno il tempo di razionalizzare che si sono ritrovati dinanzi i tre malviventi armati di pistola. Minacciosi e violenti, i componenti della banda hanno subito chiesto che gli consegnassero tutti i gioielli. Dopo i primi minuti di choc le tre ragazze hanno prelevato i monili dalle vetrine e dalla cassaforte in quel momento aperta e li hanno consegnati ai balordi. L’azione è durata pochissimi minuti.

 

I malviventi dopo aver racimolato tutto si sono infilati di nuovo nel buco da loro stessi creato. Ripresesi dallo choc le commesse allertano la polizia. Al loro arrivo però i balordi sono già lontani.