Villaricca, scandalo campetti: fitto versato solo in parte

Villaricca, scandalo campetti: fitto versato solo in parte

Torna la polemica sui campetti da tennis di Villaricca. Dubbi sulla gestione e sui costi si insinuano di nuovo tra i corridoi del palazzo comunale. A far scoppiare il caso Francesco Guarino, attraverso un post sul suoi blog. “L’attuale assegnatario occupava e gestiva i campi, già prima dell’assegnazione da parte del Comune, in un video  dichiarava che “Gianni” lo aveva autorizzato, nel mentre si fosse proceduto a regolarizzare il tutto.A distanza di tanti mesi, pare che l’associazione abbia versato solo una piccola parte dei canoni mensili per occupare, gestire e lucrare sulla struttura sportiva di proprietà del comune.Pare che il gestore effettui riparazioni e lavori di piccola manutenzione e presenti le fatture di tali lavori a compensazione del corrispettivo da pagare – scrive Guarino che ipotizza anche un danno erariale – Vale la pena ricordare che si tratta di una struttura nuova di zecca, consegnata ai gestori dopo aver speso svariati Milioni di Euro di casse comunali”.

Giovanni Granata, vicesindaco replica: “Domani (stamattina n.d.a.) mattina farò tutte le verifiche opportune. Questa è una cosa già successa e abbiamo sollecitato l’associazione a pagare. Ricontrolleremo a che punto sono i pagamenti”. Riguardo le fatture dice: “il circolo era stato autorizzato a fare i lavori che sono comunque competenza del proprietario dell’immobile cioè noi”. La vicenda dei campetti sembra non finire mai. E l’ennesima denuncia apre uno squarcio sulla gestione della struttura sportiva.