Villaricca, Udc: dissidi tra Cacciapuoti e Napolano?

Villaricca, Udc: dissidi tra Cacciapuoti e Napolano?

Da mesi oramai l’amministrazione di Villaricca è ferma al palo. A poco sono servite le spinte della maggioranza o di qualcuno del gruppo di Gaudieri verso una soluzione condivisa ed adeguata. In questi giorni si susseguono le riunioni tra gli esponenti della giunta e i consiglieri comunali. Il famoso rimpasto sarebbe dovuto avvenire a fine anno ma oramai è noto a tutti che c’è stato un nulla di fatto. Mastrantuono avrebbe dovuto prendere il posto di Molino e qualche delega sarebbe dovuta saltare. Invece nulla.

 

Ogni partito coltiva il suo orticello ed in ogni gruppo ci sono grosse discussioni sul da farsi. Qualche screzio avrebbe colpito anche i due esponenti dell’Udc Raffaele Cacciapuoti e Castrese Napolano. Pare che Napolano sia più vicino alle posizioni della maggioranza che ha spinto alla sottrazione della delega ai lavori pubblici al compagno di partito. L’altro, l’assessore, è forse fermo sulle sue posizioni. La situazione è ingarbugliata certo, ma pare se ne voglia venire fuori. Il primo cittadino Franco Gaudieri, sembra disponibile ed aperto a nuove soluzioni. In realtà lo dice da tempo. Forse però stavolta fa sul serio.