Scambio e ricettazione di auto in via Arco Sant’Antonio. Arrestato Francesco Fontanella

Scambio e ricettazione di auto in via Arco Sant’Antonio. Arrestato Francesco Fontanella

Una serie di arresti tra ieri e oggi da parte di polizia e carabinieri. Ieri sera gli agenti del commissariato di Giugliano hanno arrestato Francesco Fontanella, per concorso in ricettazione. L’uomo che si trovava con altre persone, sfuggite al blitz della polizia, è accusato di ricettazione di autovetture. Pare che ci fosse una organizzazione ben avviata che periodicamente metteva su incontri in via Arco Sant’Antonio a confine con Parete per lo scambio illegale di macchine rubate. In particolare l’altra sera oggetto di commercio era una mini cooper rubata a Roma lo scorso 14 febbraio. Gli agenti hanno prima effettuato un appostamento e poi sono entrati in azione arrestando Fontanella.

Stamattina invece gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia in carcere per un 23enne che ha evaso i domiciliari. Il ragazzo doveva scontare una pena per ricettazione.

I carabinieri di Giugliano durante un servizio di contrasto alla criminalità diffusa hanno denunciato in stato di libertà 27 persone ed in particolare: 11 persone sono state sorprese sulla pubblica via intente a vendere illegalmente sigarette; 11 persone per guida senza patente perché mai conseguita; 5 persone per furto commesso  nel centro commerciale “auchan” di giugliano in campania. Durante il medesimo servizio, inoltre,  2 persone sono state segnalate alla prefettura quali consumatori di stupefacente, sono stati eseguiti 896 controlli e contestate 128 infrazioni al codice della strada.