Tares, salta la manifestazione: la delusione dei cittadini. Chiesto incontro con il Prefetto

Tares, salta la manifestazione: la delusione dei cittadini. Chiesto incontro con il Prefetto

Avrebbe dovuto esserci una nuova manifestazione questa mattina ma a quanto pare il commissariato di polizia non è stato informato o, non ci sono state comunicazioni in merito, e tutto è saltato con non poca delusione di coloro che si erano  invece presentati in piazza. Il tutto sarebbe stato rimandato a sabato prossimo, 8 marzo.  Una nuova manifestazione lungo le vie del centro. Ma non ci sono ancora conferme.

 

I comitati intanto hanno chiesto un incontro con il prefetto tentando quindi di bypassare i tre commissari prefettizi che dopo giorni e giorni di battaglie non sono riusciti ad andare incontro ai cittadini. Lo sconto è infatti irrisorio e la gente non è contenta della decisione della triade.

 

Stamattina si sono anche registrati momenti di tensione tra i cittadini e gli agenti di polizia. L’assembramento infatti non era stato autorizzato ma nonostante ciò nessuno ha voluto lasciare il piazzale del Comune. Le date di scadenza sono state oramai fissate ma, come dimostrano i manifesti affissi in strada, i comitati non si arrendono. Pagare una tassa altissima in una città come Giugliano ha il sapore della beffa e la gente non vuole subire un nuovo sopruso.