Processione in onore del Sacro Cuore di Gesù, Mugnano unita in preghiera

Processione in onore del Sacro Cuore di Gesù, Mugnano unita in preghiera

Mugnano si sveglia alle prime luci dell’alba per onorare il Sacro Cuore di Gesù. Questa mattina, infatti, fedeli provenienti da tutto il comprensorio, hanno partecipato alla processione in cui la statua in legno del Sacro Cuore di Gesù, viene portata in spalla lungo le strade della città di Mugnano. Un’antichissima tradizione di fede e di amore, lega quella che una volta era il paese dei mugnai alla sacra statua lignea. Come ogni anno, la terza domenica del mese di ottobre, viene dedicata alle celebrazioni religiose in onore di Gesù.
Prima di lasciare il santuario del Sacro Cuore, l’effige è stata venerata in piazza Suor Maria Brando, alla presenza di una folla di devoti che hanno partecipato alla Santa Messa, celebrata dal Rev.do Decano Gaetano Bianco accompagnato da giovanissimi seminaristi. Una funzione toccante e partecipata. La piazza, gremita di credenti, ha ascoltato con estremo interesse e adorazione le parole del Reverendo. Sono stati toccati i temi dell’amore, della fede cristiana e dell’importanza della preghiere che nasce dal cuore. Tra la folla che occupava la piazza, una folta delegazione di giovani che con sentito entusiasmo, ha pregato in nome di Gesù.
Non sono mancati momenti di commozione tra i partecipanti, uniti in preghiera per il simbolo della città di Mugnano.
La celebrazione è avvenuta alla presenza del Sindaco Giovanni Porcelli che ha condiviso assieme alla propria città, la più importante ricorrenza religiosa. Soddisfatto, poi, il primo cittadino si è incamminando tra i concittadini in processione.
Subito dopo la Santa Messa, la statua, seguita da una fiumana di uomini, donne giovani e bambini, è stata presa in spalla e portata lungo le strade cittadine, per poi far rientro questa notte nel santuario di Piazza Suor Maria Brando.